Natura e animali

Zanzibar è una località turistica conosciuta nel mondo per le sue spiagge da favola, per il mare limpido che bagna le sue coste e per l’atmosfera unica e speciale che si respira nelle sue città. C’è una particolarità, però, che ha fatto di tutto l’arcipelago una delle mete turistiche più apprezzate ed amate dai viaggiatori: la presenza di bellezze naturali e paesaggistiche dal fascino incomparabile.

All’interno di questa natura incontaminata e lussureggiante vivono numerose specie di animali, alcune delle quali di tipo endemico. I turisti possono entrare in diretto contatto con la flora e con la fauna selvatica di Zanzibar grazie alla presenza di Parchi naturali e aree protette tutte da esplorare e conoscere. Ecco quali sono le migliori opportunità che Zanzibar vi offre sotto il profilo faunistico e naturalistico.

Foresta tropicale di Jozani. La Foresta tropicale di Jozani, estesa su più di 2.500 ettari, è un luogo magico e suggestivo, che di certo catturerà la vostra attenzione con la sua flora rigogliosa, le sue intricate foreste di mangrovie ed i suoi simpatici “inquilini” animali, come le Scimmie Colobus e le Scimmie Sykes (specie rare ed endemiche di Zanzibar).

Jozani forest Zanzibar

Foto CC-BY di MacElwee

Zanzibar Butterfly Centre. Se vi piacciono le farfalle, questa è una tappa assolutamente da inserire nel vostro itinerario di viaggio a Zanzibar. Il Centro è situato nei pressi della Foresta di Jozani e può essere visitato pagando un costo d’ingresso di circa 5 Dollari.

Kizimkazi Dolphin Tour. Il “Dolphin Tour” è una delle attività più divertenti che potrete fare a Zanzibar. L’osservazione dei Delfini nella laguna di Kizimkazi è un’esperienza adatta sia agli adulti che ai bambini.

Prison Island. L’ultimo consiglio in tema di natura ed animali è la piccola “Prison Island”, un atollo a poca distanza da Stone Town che ospita una colonia di testuggini importate dalle Seychelles.

Un bellissimo modo per scoprire gli animali e la natura del luogo è il Safari.

Per ammirare l’imponente fauna selvatica si possono visitare alcuni meravigliosi parchi sono come il Parco Nazionale Tanrangiri, Ngorongoro Area Reservation, Parco Nazionale del Serengeti e Lake Manyara National Park.

Parco Nazionale Tarangiri

Il parco prende il nome dal fiume Tarangiri che attraversa il parco.

Nel parco si possono vedere diversi tipi di animali, ma è noto soprattutto per la sua grande concentrazione di elefanti. È possibile ammirare grandi stormi composti  da centinaia di mammiferi. Oltre agli elefanti si possono incontrare ghepardi, leopardi, leoni, iene, serpenti a sonagli, gazzelle e molti altri animali.

 

Il paesaggio è composta in gran parte dalla vegetazione della savana con cespugli spinosi, ma dato che il  parco nazionale si estende su ben nove zone di crescita, si incontrano anche fitte foreste.

Ngorongoro

Ben 260 chilometri quadrati di vegetazione della savana e della foresta dove si possono vedere migliaia di fenicotteri e circa 20.000 mammiferi di vario genere. Si possono incontrare bufali, zebre, gazzelle e antilopi,  elefanti, rinoceronti, iene maculate, leoni, leopardi.

In questa zona vi è anche la possibilità di visitare un villaggio Masai, dove si può vedere come le persone preservano la loro cultura indigena, le loro tradizioni e i loro costumi onorevole, riuscendo anche ad adattarsi al mondo moderno che li circonda

Parco Nazionale del Serengeti

Il Parco Nazionale del misura non meno di 14.763 chilometri quadrati fatti di savana ed è sede di grandi mandrie di gnu, zebre, antilopi e 535 diverse specie di uccelli.

Lake Manyara National Park

Lake Manyara Natinal Park è un relativamente piccolo parco nazionale di soli 330 chilometri quadrati, 200 dei quali sono il Lake Manyara.

Il lago, poco profondo, è la patria di grandi colonie di cicogne e pellicani.

Lake Manyara è circondato dalla foresta lussureggiante, dalla savana, dove possono vedere una moltitudine di uccelli. Qui c’è anche una grande concentrazione di ippopotami.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>