zanzibar

Cosa visitare a Zanzibar: spiagge ed isole

 

zanzibar-Mangapwani

zanzibar-Mangapwani

Foto CC BY SA di Olivier Lejade

Le brillanti spiagge bianche di Zanzibar lambite dalle calde acque turchesi dell’Oceano Indiano offrono il luogo ideale per rilassarsi, prendere il sole e fare una pausa di qualche visite.
Le spiagge di Zanzibar sono un vero e proprio paradiso, luoghi esotici intervallati da pittoreschi villaggi di pescatori, dove la gente vive una vita semplice e dove tutto pare rimasto immutato nel corso degli anni. Ci sono più di 25 fantastiche spiagge di Zanzibar, e alcune sono così tranquille che l’unico rumore che rompe il silenzio è l’oceano. Vediamo quali sono le più belle

le spiagge

Sulla punta nord dell’isola c’ è Nungwi, che sorge vicino ad una strada fiancheggiata da palme di banana, mangrovie e palme da cocco. Questo è un buon posto per vedere gli artigiani alle prese con i loro tradizionali lavori.

Sulla costa occidentale di Zanzibar, la spiaggia di Mangapwani merita una visita, e ad est ci sono le spiagge di Matemwe, Pwani Mchangani, Kiwengwa, Uroa, Bwejuu e Jambiani, tutte con tratti di spiaggia di sabbia bianca.

le isole
Zanzibar vanta anche diverse piccole isole al largo che sono l’ideale per una gita di una giornata. Prison (o Changu) è l’isola più popolare tra i turisti, anche perché è distante solo un breve viaggio da Stone Town. In origine, era usata dagli arabi per detenere gli schiavi e poi gli inglesi vi hanno costruito un carcere mai effettivamente utilizzato. I visitatori di Zanzibar possono ammirare una grande popolazione di antiche tartarughe di Aldabra. Altri isolotti vicino a Stone Town sono Chapwani, Chumbe e Bawe.

La maggior parte dei visitatori dell’ Arcipelago di Zanzibar visitano Unguja, comunemente conosciuta come Zanzibar, e tralasciano, ed è un peccato, le diverse altre isole ed i numerosi isolotti.

A solopochi chilometri da Stone Town ci sono infatti posti meravigliosi, come Chumbe e Chapwani. Le isole di Bawe e Prison sono ottimi luoghi per le escursioni e lo snorkeling. Tumbatu Island, al largo della costa nord-occidentale di Unguja è una delle più grandi isole off-shore, ma non ha strutture per i turisti. Mnemba Island si trova vicino alla costa e vanta alberghi di lusso. Anche se Mnemba è un’isola privata, è circondata da una ricca barriera corallina, che è perfetta per le immersioni subacquee e per lo snorkeling.

zanzibar

zanzibar

Foto BY CC SA di mwanasimba

Pemba è l’isola sorella di Zanzibar. Nonostante i molti anni di isolamento dal mondo esterno, Pemba accoglie anno dopo anno un piccolo ma crescente numero di visitatori stranieri. Vanta belle spiagge e foreste naturali. L’Isola Misali, al largo della costa orientale di Pemba, è idilliaca ed eccellente per le immersioni.
Mafia è in realtà governata da Tanzania continentale, ma non è lontano da l’arcipelago di Zanzibar.

Allora se decidete di soggiornare in questo luogo paradisiaco non dimenticate di fare una vista a questi luoghi magici. Buona vacanza!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>